Endometriosi, Lorefice: «Il Ministro Lorenzin dia delle risposte concrete. Tre milioni di italiane non possono più aspettare»

Start-a-MWMFE-Chapter-at-Your-Universityimage

Endometriosi, Lorefice: «Il Ministro Lorenzin dia delle risposte concrete. Tre milioni di italiane non possono più aspettare»

 

III Giornata Mondiale Endometriosi. Il M5S a Roma per EndoMarch

 

La parlamentare del M5S, Marialucia Lorefice, continua a farsi portavoce del dramma vissuto dalle donne affette da endometriosi: «È una malattia cronica e, il più delle volte, invalidante che colpisce circa 150 milioni di donne nel mondo, 14 milioni in Europa, delle quali 3 milioni in Italia. Cifre queste in continuo aumento. Le donne che sono affette da questa patologia possono presentare disfunzioni non solo a carico dell’apparato riproduttivo ma anche urinario e digerente. La malattia -sottolinea la parlamentare- può essere anche causa di infertilità e aborti spontanei. Al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica è stata indetta la Giornata Mondiale Endometriosi. Oggi, infatti, in 50 città, da San Francisco a Londra, ci sarà la Worldwide EndoMarch. Per l’Italia l’appuntamento è a Roma, con ritrovo a Piazza del Popolo alle ore 11. Seguirà una manifestazione per le vie del centro della capitale che si concluderà a piazza Montecitorio. Ho voluto realizzare anche un video (che trovate al link https://www.youtube.com/watch?v=6ZnAfHd8vmw) proprio al fine di una maggiore sensibilizzazione nei confronti di una malattia i cui riflessi drammatici nella vita delle donne, costrette a conviverci, sono troppo spesso sottovalutati. Quello di oggi è un appuntamento molto importante -dichiara la Lorefice- per questo noi del M5S saremo presenti continuando a sostenere le legittime richieste delle donne affette da endometriosi, principalmente il riconoscimento di tale patologia tra quelle croniche e invalidanti e il suo inserimento nei Livelli Essenziali di Assistenza (LEA). Servirebbe –dice la parlamentare- aggiornare le tabelle ministeriali e inserire l’endometriosi tra le malattie invalidanti, riconoscendo il diritto all’esenzione dalla partecipazione al costo per le prestazioni di assistenza sanitaria correlate, avviare iniziative di sostegno sociale ed economico finalizzate alla riduzione degli enormi costi che le pazienti si trovano ad affrontare per la diagnosi e la cura, per gli esami specialistici e l’acquisto di farmaci. Insieme ai colleghi del M5S abbiamo presentato in merito una proposta di legge, una mozione e diverse interrogazioni. La nostra proposta di legge ha anche suggerito l’istituzione di un registro nazionale sull’Endometriosi ed un Osservatorio sulla patologia. Il Ministro Lorenzin dal canto suo -evidenzia la Lorefice- si mantiene sulle larghe promesse, ma nulla di concreto è stato fatto. Promesse su promesse e ancora tre milioni di italiane sono lì che aspettano».

L’addetto Stampa, Valentina Maci –Odg 153453

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...