Guida turistica? Un pasticcio la normativa

La professione delle guide turistiche in Italia dovrebbe essere ai primi posti per importanza e valore strategico e invece la giungla normativa generale e l’insipienza amministrativa rendono ancora difficile capire quale sia l’approdo nel breve termine.
Per decenni in Italia non c’è stata una normativa precisa che regolamentasse la professione di guida turistica. Solo 15 anni fa le Regioni iniziano a emanare proprie leggi. Si creano le prime discrepanze. Agli inizi l’abilitazione alla professione di guida turistica era valida solo nel territorio regionale di conseguimento in seguito, per effetto della legislazione europea sulla libera circolazione delle professioni (Dir. CE n° 36 del 2005), si estende a tutto il territorio nazionale e persino a tutti gli Stati europei.
Approfondimenti 

http://www.beppegrillo.it/m/2016/08/quel_pasticcio.html

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...