Legittima difesa: legge mal scritta, propaganda elettorale, e i cittadini aspettano

Si è concluso stamattina il dibattito alla Camera sulla proposta di legge relativa alla legittima difesa. Un dibattito che, come ormai siamo tristemente abituati, si è svolto a suon di propaganda elettorale e senza alcuna attenzione alla realtà. Per questo motivo il M5S ha votato contro.

Noi crediamo che la sicurezza e la giustizia debbano essere in primis assicurati dallo Stato. Ma tale principio diventa di difficile attuazione, se i governi che si susseguono regolarmente tagliano risorse alle forze dell’ordine o ai piani di prevenzione. Ecco il motivo cruciale per cui i cittadini si sentono insicuri.

Ma siamo tristemente abituati anche alle leggi scritte male, e questa non fa eccezione. Le norme proposte dai partiti sulla legittima difesa sono scritte con i piedi: il Partito Democratico ha dimostrato ancora una volta come i compromessi con Alfano creino pasticci normativi. Pressato per motivi elettorali, il PD ha partorito nella miglior ipotesi il nulla e nella peggiore l’incertezza. Ancora una volta un’intera classe politica si è agitata nei palazzi vanamente, dimenticando la realtà della vita dei cittadini.

Il M5S ha presentato comunque le sue proposte. Riteniamo che il cittadino abbia il diritto e debba difendersi se la sua incolumità o quella della sua famiglia sono in pericolo, e nella legge esistono delle zone d’ombra che avremmo voluto chiarire. Come gli articoli 55 e 59 che creano incertezza a cittadini e giudici.
Inoltre abbiamo fatto una proposta concreta in merito all’indennizzo dovuto alle vittime di reati violenti, ad oggi un fondo assolutamente inutile per i tanti, troppi paletti che impediscono ai cittadini di accedervi. Questa nostra proposta concreta è stata bocciata, lasciando chi subisce un reato violento senza alcun sostegno da parte dello Stato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...