MALTEMPO NEL RAGUSANO, LOREFICE: “LA MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO TRA LE PRIORITÀ DEL GOVERNO”

“Sono vicina a quanti nelle province di Ragusa, Siracusa e Catania, hanno subito danni a causa del maltempo che in queste settimane, e nella notte appena trascorsa, ha colpito la Sicilia Orientale”: Così la presidente della Commissione Affari Sociali, Marialucia Lorefice, che evidenzia: “Tra le opere più importanti previste dal Governo per l’Italia e la Sicilia vi è la messa in sicurezza del territorio. Gli investimenti previsti contro il dissesto idrogeologico ammontano  a circa 900 milioni di euro nel prossimo triennio.
I danni più ingenti in provincia di Ragusa si riscontrano nei comparti imprenditoriale e agricolo e sono compromesse viabilità ma anche abitazioni.
Modica, 19-10-18
Siamo in costante contatto con le prefetture, i comandi provinciali di carabinieri e vigili del fuoco perché si possa tentare di risolvere i disagi arrecati dal maltempo ai cittadini. Ringrazio tutte le forze impegnate sul campo e i volontari che continuano senza sosta ad aiutare chi ha bisogno. Continuiamo a monitorare la situazione in modo da  contenere il più possibile le conseguenze dannose di eventi del genere.  L’evidente cambiamento climatico del nostro territorio dovrà prevedere un potenziamento, con uomini e mezzi, delle nostre strutture operative. Anche dalla Regione ci aspettiamo la stessa attenzione al fine di monitorare e contenere i danni provocati da ondate di maltempo così violente”.
Valentina Maci Odg 153453
Ufficio Stampa On. Lorefice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...