BRUCELLOSI, LOREFICE: “DEBELLARE LA MALATTIA DAL TERRITORIO SICILIANO”

Di Marialucia Lorefice

Con il dottor Carmelo Galati vicepresidente dell’Associazione Unione Allevatori Sicilia, ho avuto modo di approfondire le problematiche sanitarie relative agli allevamenti di bovini e ovini in Sicilia.

Nonostante i contributi finanziari stanziati dalla Commissione Europea per l’eradicazione della #brucellosi bovina e ovicaprina, permane un’alta percentuale di mandrie e greggi infette in tutta Italia, con una maggiore concentrazione proprio in Sicilia.

Le vaccinazioni contro questo tipo di infezione ad oggi non sono obbligatorie, tuttavia non possiamo trascurare ulteriormente il problema, perché oltre alla salute degli animali è opportuno tutelare quella degli esseri umani ed evitare le ripercussioni economiche sulle aziende interessate dai focolai di brucellosi.

Ho preso, pertanto, l’impegno a presentare un’interrogazione al ministero della Salute affinché solleciti la Regione siciliana ad attuare tutte le misure che portino ad un chiaro progresso nell’eradicazione della malattia sul territorio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...