Sanità: sopralluogo delegazione M5S negli ospedali iblei

Sopralluogo istituzionale in alcuni nosocomi iblei di una delegazione del Movimento 5 Stelle composta da Stefania Campo, parlamentare Ars membro IV Commissione Ambiente, territorio e mobilità e della Commissione Esame delle attività dell’Unione Europea, Francesco Cappello, Vicepresidente della Commissione Sanità all’Ars e da Marialucia Lorefice, presidente Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati. Con la delegazione anche i consiglieri comunali di Comiso, Ragusa e Modica, Patrizia Bellassai, Zaara Federico, Marcello Medica ed alcuni attivisti Iblei. La visita dei parlamentari si è mossa dall’ospedale Guzzardi di Vittoria per poi spostarsi al Regina Margherita di Comiso, al nuovo ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa, al Maggiore di Modica e al suo nuovo pronto soccorso. Ad accogliere la delegazione nei vari ospedali sono stati: a Vittoria il direttore sanitario degli ospedali di Comiso e Vittoria dott. Giuseppe Drago; a Comiso il dott. Giovanni Di Natale dirigente medico di direzione sanitaria degli ospedali riuniti di Comiso e Vittoria; a Ragusa il direttore sanitario degli ospedali di Ragusa dott. Pasquale Granata; a Modica il direttore sanitario degli ospedali di Modica e Scicli dott. Pietro Bonomo. 

“Ho fortemente voluto e organizzato questo sopralluogo all’interno della rete ospedaliera iblea – dice Stefania Campo – coinvolgendo a tal scopo Francesco Cappello, Vicepresidente della Commissione Sanità all’Ars, per ricevere indicazioni concrete da parte degli operatori e dei pazienti e sottoporli all’attenzione sia dell’Ars che dei dirigenti locali. Una visita irrinunciabile per verificare e monitorare lo stato reale, strutturale ed organizzativo, di tutti i nostri ospedali ed avviare un confronto serrato con gli attuali direttori dei nosocomi stessi, soprattutto alla luce delle vicende delle ultime settimane. Tutto ciò alla preziosa presenza dei nostri consiglieri comunali, portavoce del territorio, che ci hanno accompagnato e sostenuto con informazioni e indicazioni specifiche durante l’intera giornata. A Comiso abbiamo riscontrato le difficili condizioni di una struttura immensa ad oggi purtroppo inutilizzata in molte sue parti. Una struttura che potrebbe essere utilizzata molto più proficuamente per eliminare tutti quei fitti di cui l’Asp attualmente ha necessità e per evitare tanti di quei servizi che in questi anni sono stati stranamente esternalizzati e, quindi, diventare anche un centro operativo per tutto il territorio ibleo. Nell’ospedale di Vittoria invece abbiamo appurato un problema di adeguamento degli spazi del pronto soccorso che sembra verrà a breve ampliato.”

“Ho visitato molti altri ospedali siciliani – evidenzia l’on. Francesco Cappello- ed è la prima volta che vengo qui nel ragusano. Ho trovato una rete ospedaliera con delle criticità ma che funziona molto bene e che è un fiore all’occhiello della sanità siciliana. Certo, come detto, non mancano le criticità e molto deve ancora essere fatto anche in vista dell’attuazione della Balduzzi ma di certo il Giovanni Paolo II è uno dei nosocomi più nuovi della Sicilia. Abbiamo ascoltato le esigenze dei dirigenti e dei medici e con le colleghe Campo e Lorefice faremo in modo che le istanze arrivino sia all’Ars che in Parlamento”. 

“In questi anni –sottolinea la parlamentare Lorefice – abbiamo visitato gli ospedali della provincia di Ragusa per comprenderne le necessità, le eccellenze e le criticità. Oggi abbiamo voluto visitare alcuni presìdi della nostra provincia, altri contiamo di visitarli in un prossimo futuro. Siamo partiti da Vittoria dove le criticità maggiori sono legate soprattutto agli accessi al Pronto Soccorso. Il manager Ficarra ci ha assicurato che presto verrà previsto l’ampliamento del pronto soccorso grazie ad un progetto finanziato con fondi europei pari a 1 milione  e 800 mila euro. A questa cifra, secondo quanto affermato da Ficarra, sono stati aggiunti altri fondi dell’Asp. Il risultato è una cifra che si aggira intorno ai due milioni e mezzo di euro per l’ottimizzazione del pronto soccorso. Molte le criticità riscontrate al Regina Margherita di Comiso che presenta delle problematiche strutturali, umidità in vari reparti e crepe sui muri. A disposizione ci sarebbero circa 8 milioni di euro da destinare all’adeguamento antisismico. Pur con le criticità rilevate, ci siamo trovati di fronte ad una struttura con delle potenzialità che potrebbe davvero diventare un’eccellenza per la riabilitazione, un poliambulatorio, insomma un presidio territoriale davvero importante. A Ragusa abbiamo avuto modo di visitare il nuovo ospedale che ha già molto fatto parlare di sé durante il primo trasferimento. Sicuramente questa volta non sarà lo stesso, lo speriamo. Il Civile sarà trasferito entro la prossima settimana secondo quanto detto dal dott. Granata. Siamo certi che il cronoprogramma questa volta sia stato studiato alla perfezione e in ogni caso saremo vigili. L’ospedale è una ricchezza, ma lo diventa davvero se funziona e se tutti i trasferimenti saranno fatti scientemente e in sicurezza. Noi saremo vigili perché i ragusani hanno troppo atteso e troppo pagato. A Modica, invece, abbiamo riscontrato una carenza di personale medico e sanitario, di ausiliari, che non riescono a far fronte alle richieste del territorio. Anche nel nuovo pronto soccorso il personale non è numericamente adeguato. Molti i pensionamenti che non vedono sostituzione cui si aggiunge la carenza di personale infermieristico. A tutto questo bisogna far fronte se vogliamo convergere su un unico obiettivo che è quello dell’efficienza sanitaria”. 

Michele Farinaccio, Ufficio stampa Stefania Campo 

Valentina Maci, Ufficio stampa Marialucia Lorefice

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...