SCIOPERO COMPARTO MEDICO PREVISTO PER IL 23 NOVEMBRE: On. Lorefice: “RIBADISCO IL MIO MASSIMO IMPEGNO NEL TROVARE SOLUZIONI”

Di Marialucia Lorefice

“Da parte nostra c’è il massimo impegno nel risolvere i problemi del personale medico-sanitario: lo abbiamo comunicato alla delegazione intersindacale medica in una riunione qui a Montecitorio il 14 novembre scorso. Abbiamo avviato un’interlocuzione con il Ministero della Pubblica Amministrazione e nell’articolo 3 del disegno di legge concretezza – collegato alla legge di bilancio e depositato in Senato – verrà sbloccato il trattamento accessorio mediante deroga alla legge Madia. Rispetto alla salvaguardia della Ria (retribuzione individuale di anzianità) stiamo cercando soluzioni, ma non siamo in grado di fornirle prima dello sciopero indetto il 23 novembre. Nelle prossime settimane, al termine dell’istruttoria del Ministero – come promesso – aggiorneremo il tavolo con le Organizzazioni Sindacali. Le nostre non sono affatto ‘timide aperture’, la nostra dedizione è massima nel portare avanti le istanze della categoria, e lo dimostrano i provvedimenti all’ordine del giorno, molto più dei disattesi protocolli di intesa dei passati governi.”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...