Crack banche, arriva il decreto a salvaguardia dei risparmiatori

ll ministro dell’Economia Giovanni Tria ha firmato il decreto che istituisce la commissione tecnica, formata da 9 membri, che avrà il compito di esaminare e poi autorizzare l’erogazione degli indennizzi a chi ne avrà fatto domanda nell’ambito del Fondo per risarcire i risparmiatori (Fir) delle banche fallite.

Sono 300mila i piccoli investitori rimasti danneggiati dai crack delle banche finite in risoluzione o in liquidazione coatta dopo il 16 novembre 2015 e prima del 2018: Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti, poste in risoluzione nel 2015, e Veneto Banca e Popolare di Vicenza, finite in liquidazione coatta amministrativa↩️

https://is.gd/qJXuxI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...