STOP ALLA VIOLENZA SU OPERATORI SANITARI

Oggi sono intervenuta al convegno sulla violenza nei confronti degli operatori sanitari organizzato da #NursingUp – Il Sindacato degli #Infermieri Italiani

I dati sono allarmanti, si stima che in Italia si verificano in media 4 aggressioni al giorno ai danni di personale medico e sanitario.

Si tratta di un problema a cui è urgente trovare una soluzione, per garantire la sicurezza di tutti coloro che lavorano nel servizio sanitario e sono impegnati nella cura dei cittadini.

Confido nella rapida approvazione della proposta di legge contro le aggressioni del personale sanitario e sociosanitario che ha iniziato l’iter presso le Commissioni riunite Affari Sociali e Giustizia della Camera dopo l’approvazione all’unanimità in Senato.

E’ stato uno dei primi disegni di legge di iniziativa governativa presentato dall’ex ministro della Salute Giulia Grillo che si è molto spesa su questo tema.

Siamo consapevoli che l’approvazione di un testo, che da un lato inasprisce le pene per chi aggredisce il personale sanitario e dall’altro attraverso l’osservatorio monitora gli episodi di violenza, è un passo necessario ma non risolve del tutto il problema.

È un argomento complesso e sul quale sono necessari ulteriori interventi strutturali e su diversi fronti, che questa legge da sola non può risolvere.

Ritengo, tuttavia, che le misure previste dal

disegno di legge siano utili e necessarie, e testimoniano un’attenzione da parte del Governo e del Parlamento nei confronti di chi, notte e giorno, lavora per garantire ai cittadini il bene più prezioso, la salute.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...