Lorefice e Pisani M5S: i comuni potranno impiegare i beneficiari del Reddito di cittadinanza per lavori di pubblica utilità

“Ieri è stato firmato dal ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Nunzia Catalfo, il Decreto ministeriale, concertato con i Comuni, che definisce l’attivazione dei lavori di pubblica utilità che i beneficiari di Reddito di cittadinanza dovranno effettuare presso il Comune di residenza” Ad annunciarlo il presidente della Commissione Affari Sociali della Camera Marialucia Lorefice e il Segretario d’aula del Senato Pino Pisani. Si tratta di un atto importante che permetterà ai percettori del reddito di rendersi utili alla comunità e ai comuni di poter ampliare i servizi ai cittadini.

Con questo decreto infatti i Comuni interessati avranno la possibilità di avviare la progettazione e definire le attività che i beneficiari del Reddito andranno a svolgere, andando così ad ampliare i servizi che gli enti pubblici potranno svolgere per la comunità. Il Comune sarà infatti titolare dei “Progetti Utili alla Comunità” e potrà avvalersi della collaborazione di enti del Terzo Settore o di altri enti pubblici. I PUC possono essere svolti in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni, contribuendo alla costruzione di una comunità migliore. Si potrà ad esempio potenziare l’apertura degli edifici e dei musei, intervenire per migliorare la viabilità o per informare i cittadini sulla raccolta differenziata o su altre iniziative del Comune.

I percettori di Rdc non potranno però svolgere attività in sostituzione di personale dipendente dall’ente pubblico proponente o dall’ente gestore nel caso di esternalizzazione di servizi o dal soggetto del privato sociale e non potranno sostituire lavoratori assenti a causa di malattia, congedi parentali, ferie e altri istituti, né essere utilizzati per sopperire a temporanee esigenze di organico in determinati periodi di particolare intensità di lavoro. Ciò al fine di tutelare i lavoratori dipendenti dell’Ente e delle aziende che svolgono servizi per conto dello stesso.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...